News

    

Progetto "Smart Water": il test pilota a Camposampiero

Sabato 31 gennaio a Camposampiero, nella sala consigliare del Comune si è concluso "Smart Water" il progetto europeo al quale ha aderito come ente capofila, la Provincia di Padova e che è finalizzato alla previsione ed al rapido intervento in caso di piene ed inondazioni. La giornata ha visto impegnati nell'esercitazione i volontari della Protezione Civile di Padova  e gli agenti della Polizia locale. Hanno partecipato alle operazioni anche gli amministratori del territorio, in particolare il consigliere provinciale alla Protezione Civile Elisa Venturini e il sindaco di Camposampiero Katia Maccarrone. 
La scelta di Camposampiero come sede e del torrente Muson dei Sassi quale bacino pilota per l’iniziativa è particolarmente significativa se si considera la ricchezza di corsi d’acqua che solcano il territorio camposampierese e le ripetute emergenze provocate proprio dalle piene del Muson.

Smart Water: il convegno conclusivo a Venezia

Un modello che prevede in tempo reale e con dati diffusi via web le piene dei fiumi.  Si chiama Smart Water (acronimo di Simple MAnagement of Risk Through a Web Accessibile Tool for Eu Regions) ed è un progetto europeo che vede la Provincia di Padova capofila in collaborazione con partner europei della Romania, Bulgaria e Grecia. L’evento finale si è svolto nella Sala Conferenze del Palazzo Grandi Stazioni di Venezia. Hanno aperto l’incontro, il consigliere provinciale delegato alla Protezione civile Elisa Venturini e l’assessore regionale alla Protezione civile Daniele Stival. Si è parlato dei risultati e delle prospettive di Smart Water con particolare riferimento alla provincia di Padova e al Muson dei Sassi, il bacino pilota preso come riferimento per un’applicazione concreta del modello. Ampio spazio è stato dato anche ai partner europei che hanno partecipato.

Scambio di auguri natalizi e consegna attestati

Il 20 dicembre prossimo presso il Servizio di Protezione Civile si terrà l'annuale scambio di auguri natalizi con i volontari e con l'occasione verranno distribuiti gli attestati di partecipazione ai corsi organizzati durante il 2014.

Oltre 1000 volontari hanno frequentato i corsi di formazione di base, sicurezza, caposquadra e utilizzo motoseghe organizzati anche in collaborazione con il Centro Regionale di Formazione di Protezione Civile.

Enoch Soranzo nuovo Presidente della Provincia di Padova

Presidente provincia di padova Enoch SoranzoDomenica 12 ottobre 2014 Enoch Soranzo è stato eletto, nuovo presidente della Provincia di Padova. Il sindaco di Selvazzano ha vinto con il 54,81% dei voti ponderati sul contendente Massimiliano Barison attestatosi al 45,19%. Per la prima volta a votare non sono stati i cittadini, ma 104 sindaci e 1.251 consiglieri comunali in attuazione a quanto previsto dalla Legge 7 aprile 2014 n. 56 “Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni dei comuni”.

Pagine

Abbonamento a Protezione Civile della Provincia di Padova RSS


Provincia di Padova - Servizio Protezione Civile - Via delle Cave, 178 int. 2 - 35136 PADOVA
Tel. 049 8201795 - Fax 049 8201792 - email : protezionecivile@provincia.padova.it - PEC : protocollo@pec.provincia.padova.it
Note legali - Privacy - Informativa cookie